Siamo in emergenza democratica

 



Lo spot della Regione Umbria:

Terrificante è terrificante quello che noi stiamo vedendo, stiamo assistendo al trionfo dell'inciviltà. Non possiamo più continuare in questo modo, non possiamo più accettare tutto questo. Minacciano di seppellirci se noi non seguiremo le loro regole. Questo è il centro-destra. Il centro-destra che governa la Regione Umbria. Noi dovremo seguire tutto quello che loro dicono. Avete visto le candele. Avete visto la terra, terrificante, ci butteranno la terra sopra. Ci scaveranno una tomba e noi finiremo lì se non metteremo le mascherine. Avete visto alla fine la musica la vita. Ecco la mascherina, con la mascherina si vive, l'immortalità, vivrete sempre felici e contenti con la mascherina.

Ricordatevi quello che aveva detto Ricciardi, sulla mascherina. Ricordatevi, aveva detto che non serviva, perché nelle maglie della garza, poteva passare il virus. NO. Oggi noi dobbiamo obbedire, stanno mettendo in atto un nuovo profondo attacco all'Italia, un nuovo attacco all'intelligenza. Non possiamo reagire come l'altra volta. Questa volta noi dobbiamo essere forti. 

Come potete vedere centro-sinistra e centro-destra sono uniti. Chi ha realizzato questo spot terrificante che ti dice: “Tu ubbidisci, sennò finisci intubato o finisci morto, ti seppelliamo, ti scaviamo una tomba, ti buttiamo la terra sopra.” Il centrodestra. 

Ve lo ricordate Berlusconi, il Popolo della Libertà. “Io voglio dare qualcosa al mio paese, io amo il mio paese. Il cittadino al centro, lo Stato ai margini” Questo era il centro-destra, ma avete visto cosa ha realizzato? Una minaccia di morte per chi non ubbidisce, di chi non compra le mascherine di FCA. FCA, produce 29 milioni di mascherine al giorno, se noi non le compriamo, saremo seppelliti ci scaveranno una tomba e ci butteranno la terra sopra. Ce lo dice il centro-destra. Ce lo dice la Regione Umbria. 

Stanno preparando una nuova offensiva, stanno preparando le chiusure, stanno preparando la distruzione dell'Italia. Non possiamo stare a guardare. Il primo passo è quello di venire con Motore Italia, è l'unico partito di opposizione. Attenzione. Non andate con la Meloni, il partito della Meloni, ha contribuito a realizzare un post e a realizzare un video in cui si dice che se i giovani, i ragazzi non indossano le mascherine verranno seppelliti. Verranno seppelliti! È chiaro? Lo ha fatto il centro-destra. Quindi chi pensa che il centro-destra lo possa salvare, è scemo!

In questo momento solo Motore Italia può salvare questo paese che sta andando alla deriva. Uno spot del genere è terrificante è inconcepibile è incivile, supera ogni limite di decenza, di civiltà, di buongusto. Lasciamo stare il buongusto, che in questo momento è veramente qualcosa di accessorio è uno spot terrificante. Non accettiamo tutto questo, non possiamo in nome dei nostri avi, della Grande Italia, di quello che c'è stato, in nome di quei morti, di quei milioni di morti, che ci sono stati per darci la libertà, la possibilità di usufruire come vogliamo del nostro tempo, della nostra vita.  Ci hanno detto: “Voi potete essere delle persone che si realizzano delle persone che progettano il futuro, delle persone che costruiscono in libertà.” 

Non possiamo assolutamente tollerare, la minaccia di qualcuno che ci dice: “Dovete ubbidire ai nostri ordini, altrimenti vi seppelliamo, vi scaviamo una tomba e vi buttiamo la terra sopra” È inaccettabile. Venite con noi, Motore Italia è l’unica soluzione, perché, nonostante siamo in dittatura, ancora noi possiamo riacciuffare la Democrazia la possiamo prendere anche per i capelli. Possiamo riacciuffare la Democrazia se vi scrivete a Motore Italia, a un grande soggetto politico. Tutti quelli che non sono d'accordo con questo sistema terroristico vengano con noi, vengano con noi. Qualcuno mi ha detto: “Cosa fate di concreto” Saremo la grande voce di risposta nell'opinione pubblica e mi pare molto concreto questo. Circa la concretezza avete rotto il c**** perché noi siamo stati gli unici che non hanno parlato e basta, che non hanno detto: “Noi andiamo a dimostrare e poi non è servito a niente. Siamo gli unici oggi, concreti, con un partito, con una piattaforma che stiamo costruendo per la comunicazione, perché ci stanno tappando la bocca. Dobbiamo impedire tutto questo, è un'emergenza.

 Siamo in emergenza non Sanitaria, siamo in emergenza Democratica. Ci stanno minacciando di morte, ci stanno dicendo: “Ti seppelliamo se tu non fai quello che ti diciamo. Non è tollerabile in una Democrazia. Non è tollerabile. Siamo in emergenza democratica! (29 settembre 2020)



PER DIRE  SEMPRE SI  - Video del 01 ottobre 2020

Commenti

Post popolari in questo blog

Sulle cause dei 33774 decessi in Italia a giugno 2020

Il nostro dovere, riconquistare i diritti costituzionali

La notte del Generale