Salviamo l'Italia


 

Siamo sotto attacco, l’Italia intelligente è sotto attacco da parte di questi mentecatti e dei loro alleati covidioti. Stanno mettendo in testa alla gente che la situazione è drammatica, stiamo andando verso l’olocausto. I numeri sono terribili, verrà una situazione insostenibile. Perché? Perché vogliono rinnovare l’emergenza. Siamo con dei numeri terribili, hanno detto. La situazione sta peggiorando di momento in momento, arriveremo ai morti per la strada, questo stanno dicendo. I Sindaci e i Presidenti di Regione, fanno a gara per mettere l’obbligo di mascherina anche all’aperto. Di fronte a questi numeri, cosa volete che facciamo. Io vi dico i numeri, e ve li confronto con un giorno particolare, il sei di maggio 2020. Attenzione, il quattro di maggio erano avvenute le riaperture, eravamo usciti dalla lunga chiusura, dalla libertà completamente negata. Allora: 6 maggio 2020. 37.771 tamponi effettuati, 1444 contagi. Oggi: 51.000 tamponi 1494 contagiati, questo il 28 di settembre 2020. Attenzione, per quanto riguarda il 6 maggio: 369 deceduti. Per quanto riguarda il 28 settembre: 16 deceduti. Ci siamo? 369 morti il 6 maggio e 16 morti il 28 di settembre.

Attenzione: ricoverati in Terapia Intensiva il giorno 6 maggio. Perché noi prendiamo il 6 maggio, perché si diceva che stiamo andando verso una situazione migliore, con questi numeri, si diceva stiamo uscendo. Allora 1333 ricoverati in Terapia Intensiva. Oggi 28 settembre: 264. Ripeto il 6 maggio 1333. 28 settembre: 264. Poi, per quanto riguarda i ricoverati 17.102 il sei maggio 2020; oggi 3241.

Allora noi abbiamo sentito che questi del 6 di maggio erano dati incoraggianti, che ci facevano andare verso l'uscita da questa situazione. Infatti subito dopo, abbiamo assistito a degli illustri virologi che hanno detto: “Il virus non c'è più, ha esaurito la sua forza propulsiva.” Oggi abbiamo dei dati nettamente migliori. Ma noi qui abbiamo una differenza, consideriamo che oggi abbiamo 16 deceduti contro i 369 del 6 maggio. Oggi noi abbiamo in Terapia Intensiva, che poi bisogna vedere in terapia intensiva quelli che sono direttamente imputabili al covid 19 e quelli che hanno altre patologie, comunque sono oggi 264, contro i 1333. Poi i ricoverati erano 17.102 negli ospedali il 6 maggio, mentre oggi sono 3241.

Praticamente c'è una differenza enorme. Quindi come si fa oggi a dire che in base a questi dati, rispetto a quelli del 6 maggio, considerati dei dati incoraggianti, e positivi in quanto si stava aprendo proprio in quei giorni il 4 di maggio. Noi abbiamo preso la data del 6 maggio proprio perché il 4 maggio si riapriva, si usciva dal lock down. E oggi con sedici morti, rispetto ai 369 del 6 maggio ci dicono che la situazione sta andando verso la catastrofe l’olocausto. 

Morirete tutti, mettetevi la mascherina, di giorno, di notte da soli. Di notte quando ci sono anche persone a chilometri di distanza sempre la mascherina. Ma io ritengo che se oggi ci fossero stati i dati del sei maggio che erano in corrispondenza con le aperture, cioè i dati considerati buoni, se oggi ci fossero stati 369 deceduti e 1333 ricoverati in Terapia Intensiva questi venivano qui sotto con la fiamma ossidrica a chiuderci le porte e le finestre. Questa è la realtà.

Noi siamo in mano a degli irresponsabili, ma ci rendiamo conto che è ora di svegliarci? Per dei dati come quelli di oggi, questi ci terrorizzano, ci dicono che se non stiamo a casa se non seguiamo le loro regole noi troveremo i morti per la strada non potremo passare per i morti che ci saranno per la strada. L'olocausto, siamo prossimi all'olocausto è stato scritto sul giornale oggi. Allora il discorso è molto serio, o noi ci svegliamo, ci rendiamo conto che questa è una balla enorme, ci mettiamo di nuovo a lavorare, ci mettiamo d'impegno per salvare questo paese, oppure è la fine. Questi continueranno sempre con la storia sono aumentati, oggi ci sono 30 morti, allora è la fine, chiudiamo tutto, chiudiamo la movida, chiudiamo le Regioni chiudiamo tutto.

Andiamo a rotoli! Ma questo, sapete perché? Perché loro adesso devono firmare di nuovo la proroga. E allora l’olocausto, la fine, non sfuggirete, la morte. Devono firmare e in più, quando alla fine si arriverà che la gente non avrà più un centesimo, quando la gente non sarà assistita più in ospedale, allora dovremo dire SI alla firma del MES, nessuno si potrà più opporre.

Attenzione a quello che sta avvenendo, nella Regione Campania. “La passeggiata…” Vi ricordate, diciamo che sta mettendo in atto i provvedimenti più restrittivi. Allora, in Campania sono finiti i fondi per la Sanità. Se qualcuno vuole una visita medica specialistica, perché ha un tumore, oppure una gravissima patologia, non può più usufruirne, perché non ci sono più i soldi per pagare queste visite. Attenzione, se uno non paga di tasca sua muore è chiaro questo? Se uno non ha i soldi muore, perché non ci sono più i soldi per effettuare le visite specialistiche, in Campania sono finiti.

Perché sono finiti? Perché devono comprare i tamponi, perché devono tamponare tutto quello che passa, tutto quello che c'è, deve essere tamponato e sono finiti i soldi. Sta avvenendo in tutte le Regioni d'Italia. Attenzione, se avete una grave patologia e non disponete di un buon conto in banca, morirete! Altro che covid 19! Morirete, perché non ci sono più le visite specialistiche gratuite. Come sono finiti in Campania finiranno in tutte le Regioni, perché devono tamponare tutto. Dicono centomila? Ne fanno molti di più.

Comunque, anche 100.000-120.000 sono elevatissimi e tutti i soldi vengono spesi in tamponi, quindi la gente non verrà più visitata, non ci saranno più visite gratuite. Stiamo andando verso il baratro totale, verso la miseria, con questa balla del corona virus! Ci rendiamo conto che è ora di finirla per una banda di covidioti che si mette la mascherina fino agli occhi! 

Abbiamo sentito Ricciardi: “Passa lo stesso” perché noi dobbiamo assecondare chi ci vende le mascherine, chi ci vorrà fornire i vaccini dobbiamo andare verso il baratro, verso la morte. Attenzione, se non avete i soldi morite, stanno finendo perché stanno spendendo tutto in tamponi. Guardate i dati, ve li ripeto, i dati, è una cosa veramente sconvolgente che oggi ci dicono che andiamo verso l'olocausto quando ci sono 51.000 tamponi, 1494 contagiati mentre quando il 6 maggio del 2020 c'erano 37.771 tamponi 1444 contagiati; 369 morti contro i 16! Quando, allora i ricoverati in Terapia intensiva erano 1333 e oggi sono 264. Allora andavamo verso il miglioramento, andavamo a vele spiegate verso l’uscita.

Oggi invece andiamo verso l’olocausto. Vi rendete conto che siamo in mano a malfattori, è ora di svegliarsi! 

Attenzione, i malfattori sono sia di centro-destra, sia di centro-sinistra. Avete visto lo spot terrificante realizzato dal centro-destra. Uno spot in cui si vedono dei giovani, e si minaccia questi giovani: “Se tu non indossi la mascherina, noi ti scaviamo una fossa, ci buttiamo la terra sopra e tu muori. Questo sta facendo il centro-destra. Il centro-sinistra con De Luca lo state vedendo. Addirittura in Campania non ci sono più i soldi per le visite. Stiano andando verso il baratro, svegliatevi! Svegliatevi! Il modo di svegliarsi, è di venire con noi, con Motore Italia, l’unico partito che può salvare l’Italia in questo momento, perché è l’unica voce che vi sveglia, è la voce dell'opposizione. 

Stiamo preparando una nuova piattaforma dalla quale non saremo censurati. Noi stiamo dicendo la verità non possiamo essere tagliati per la verità che stiamo mettendo a disposizione di tutti.

Non può avvenire in un paese civile. Io lo considero ancora un paese civile, anche se sta diventando un paese del quarto mondo purtroppo. Noi dobbiamo agire, parte intelligente del paese, metteteci la faccia, non abbiamo più niente da perdere, se noi andiamo avanti così, l’Italia collasserà, ci saranno veramente tanti morti, perché la gente non avrà più neanche i soldi per comprare un Aspirina. Allora avanti con noi, con Motore Italia iscrivetevi subito. L’iscrizione serve per contarci. L'iscrizione in questo momento è gratuita. L'iscrizione non chiede nessun impegno, serve per contarci, per vedere quanti siamo. Dobbiamo essere in tanti per poter salvare il nostro paese. Viva la nostra Italia. (29-09-2020)


Commenti

  1. Best hotels near casinos - Mapyro
    Harrah's Casino 남양주 출장안마 Lake 정읍 출장마사지 Tahoe - Book best hotel near casinos with Mapyro hotels. Find best 원주 출장마사지 deals and discounts 오산 출장샵 of Harrah's 당진 출장마사지 Lake Tahoe with Mapyro hotels.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Una scelta irreversibile

Sulle cause dei 33774 decessi in Italia a giugno 2020

La notte del Generale