Avanti libertà


 


Cari amici, sta piovendo, ma anche in questa occasione, ribadiamo, non rinunceremo mai alla libertà, mai!  La libertà, il pensiero, la parola… La parola, è fondamentale, non ci tapperanno la bocca. Ci stanno provando, perché viviamo in un regime, viviamo in una dittatura, dove si controlla l'informazione, dove si controlla tutto, non possiamo parlare. Soprattutto in questo momento, ci vogliono imporre nuove regole. Vogliono fermare il cammino dell'umanità per dire: “Da adesso si cambia, si cambia abitudini, non pensate più alla libertà, la libertà è finita. Da oggi non esiste più.”

No, noi a questo non ci stiamo, non ci staremo mai, perché la libertà è l’unica cosa, l'unico valore che non può essere messo in discussione, non si può discutere. Non potete parlare della Libertà, non potete dire niente, è Libertà e basta! Libertà! Noi non ci rinunceremo mai. Noi andremo avanti.

In questo momento nel nostro paese c'è una dittatura, un partito unico dominante. In questo momento il Governo non rappresenta i cittadini e il partito di Maggioranza Relativa del Governo, il partito che guida il Governo, il maggiore azionista, in questo momento, non ha più il 33%, ha a malapena il 7%. 

Noi non ci possiamo fare comandare da questa gente. Noi non ci possiamo fare comandare da mentecatti. Noi siamo la parte intelligente del paese che non si può fermare, non ci fermeremo. Venite con noi, non rimanete sparpagliati, non state a discutere fra voi, ma venite con noi, venite col nostro Partito Motore Italia. Motore Italia è la possibilità che vi diamo per poter contrastare questo regime, questa dittatura che deve finire, e finirà!

(24 settembre 2020)




Commenti

Post popolari in questo blog

Una scelta irreversibile

Sulle cause dei 33774 decessi in Italia a giugno 2020

La notte del Generale